Argentovivo chords with lyrics by Daniele Silvestri - Easy chords and tabs for guitar

Daniele Silvestri – Argentovivo chords

Chords:
Transpose:
[Intro]
Bbm   C C#   Eb F

[Chorus: Daniele Silvestri]
BbmHo sedici anni
C C#Ma è già da più di dieci
EbChe vivo in un carcere
C Eb CNessun reato commesso là, fuori
AFui condannato ben prima di nascere
[Verse 1: Daniele Silvestri]
Bbm C C#Costretto a rimanere seduto per ore
EbImmobile e muto per ore
C EbIo, che ero argento vivo, signore
C AChe ero argento vivo e qui dentro si muore
Bbm C C#Questa prigione corregge e prepara una vita
Eb CChe non esiste più da almeno vent’anni
EbA volte penso di farla finita
CE a volte penso che dovrei vendicarmi
A BbmPerò la sera mi rimandano a casa lo sai
C C# EbPerché io possa ricongiungermi a tutti i miei cari
C EbCome se casa non fosse una gabbia anche lei
C AE la famiglia non fossero i domiciliari
[Chorus: Daniele Silvestri]
BbmHo sedici anni
C C#Ma è già da più di dieci
EbChe vivo in un carcere
C Eb CNessun reato commesso là, fuori
AFui condannato ben prima di nascere
[Verse 2: Daniele Silvestri]
Bbm C C#E il tempo scorre di lato ma non lo guardo nemmeno
Eb CE mi mantengo sedato per non sentire nessuno
Eb CTengo la musica al massimo, e volo
AChe con la musica al massimo, rimango solo
Bbm C C#E mi ripetono sempre che devo darmi da fare
Eb CPerché alla fine si esce e non saprei dove andare
EbMa non capiscono un cazzo, no
C AIo non mi ci riconosco e non li voglio imitare
Bbm C C#Avete preso un bambino che non stava mai fermo
EbL’avete messo da solo davanti a uno schermo
C EbE adesso vi domandate se sia normale
C ASe il solo mondo che apprezzo, è un mondo virtuale
Bbm C C#Io che ero argento vivo dottore
EbIo così agitato, così sbagliato
C EbCon così poca attenzione, ma mi avete curato
C AE adesso, mi resta solo il rancore
[Chorus: Daniele Silvestri]
BbmHo sedici anni
C C#Ma è già da più di dieci
EbChe ho smesso di credere
C EbChe ci sia ancora qualcosa là, fuori
C AE voi lasciatemi perdere
[Bridge: Manuel Agnelli]
GmÈ così facile da spiegare,
FIo riesco ad immaginare
EbQuando un sogno posso vedere
C#Come sarò
GmDice che io arrivero' a capire
Fcome si nuota in mare
EbMa è una bugia, non si può imparare
C# BbAd attraversare quel che sarò
Dice che io arrivero' a capire
FAd abbassare meglio
EbAd abbassar solo mai
C# BbDoverti dire come saro'
[Verse 3: Rancore]
BbmNella testa girano pensieri che io non spengo
Non è uno schermo, non interagiscono se li tocchi
FNella tasca un apparecchio che è specchio di quest’inferno
Dove viaggio, dove vivo, dove mangio, con gli occhi
EbSono fiori e scarabocchi in un quaderno
Uno zaino come palla al piede, un’aula come cella
FSuonerà come un richiamo paterno, il mio nome dentro l’appello
E come una voce materna, la campanella suonerà
Bbm CÈ un mondo nato dall'arte, per questo artificiale
C# EbIn fondo è un mondo virtuoso, forse per questo virtuale
CNon è una specie a renderlo speciale
Eb CE dicono che tanto è un movimento chimico
A BbmUn fatto mentale, Io che non mentivo
C C#Che ringraziavo ad ogni mio respiro
EbAd ogni bivio, ad ogni brivido della natura
C Eb CIo che ero argento vivo in questo mondo vampiro
A BbmMercurio liquido se leggi la nomenclatura
[Chorus: Rancore]
BbmHo, sedici anni
C C#Ma già da più di dieci vivo in un carcere
Eb CE c’è un equivoco nella struttura
FE fingono ci sia una cura, un farmaco ma su misura
E parlano, parlano, parlano, parlano [Verse 4: Daniele Silvestri & Rancore]
Bbm C C#Mentre mio padre mi spiega perché è importante studiare
Eb CMentre mia madre annega nelle sue stesse parole
Eb CTengo la musica al massimo, ancora
Ma non capiscono un cazzo, no
A BbmE allora, ti dico un trucco per comunicare
C C# EbTrattare il mondo intero come un bambino distratto
CCon un bambino distratto davvero
Eb CÈ normale che sia più facile spegnere
AChe cercare un contatto
Bbm C C#Io che ero argento vivo signore
EbIo così agitato così sbagliato
C Eb CDa continuare a pagare in un modo esemplare
A BbmQualcosa che non ricordo di avere mai fatto
[Chorus: Daniele Silvestri & Rancore]
BbmHo sedici anni
C C# EbHo sedici anni e vivo in un carcere
CSe c’è un reato commesso là fuori
FÈ stato quello di nascere
Please rate this tab:
x1.0