Ligabue - Salviamoci La Pelle tab

SALVIAMOCI LA PELLE

Capotasto sul I tasto

A9: 002200
D9: X00230

Intro:
Chitarra elettrica distorta

e|-8-8-8-6---5---6-|---5-----------|B|-6-6-6-6-6-6-6-6-|-6-6---8---6---|G|-----------------|-----5-5-5-5-5-|D|-----------------|---------------|A|-----------------|---------------|E|-----------------|---------------|
e|-8-8-8-6---5---6-|---5-----|B|-6-6-6-6-6-6-6-6-|-6-6-6-8-|G|-----------------|-------5-|D|-----------------|---------|A|-----------------|---------|E|-----------------|---------|
e|-8-8-8-6---5---6-|---5-----------|B|-6-6-6-6-6-6-6-6-|-6-6-6-6-8-6-8-|G|-----------------|-----5-5-5-5-6-|D|-----------------|---------------|A|-----------------|---------------|E|-----------------|---------------|
^e|-8-x-x-8-x-x-8-x-| |B|-8-x-x-8-x-x-8-x-| |G|-----------------| |D|-----------------| |A|-----------------| |E|-----------------| |
| [Secondo me questa battuta va pero' corretta cosi'; fatemi sapere cosa ne pensate:]
|---5-------5---||-6-6-6-6-8-6-8-||-----5-5-5---6-||---------------||---------------||---------------|
E Lui e lei hanno quel destino A9 D9 scritto da altri, altre vite fa. E E' l'unica cosa che hanno, o, almeno, A9 D9 e' l'unica cosa in eredita'. E Lei qualche volta gli dice: *Ti amo, A9 D9 ma non puo' essere tutto qua, E qua non c'e' niente per nessuno: A9 D9 [Fill] E A9 D9 E A9 D9 andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va*. [TAB di Alessandro Marini]
[Fill]MI LA REe:------------|-------------------|-------------|-11-11-10----------|B:-10~--------|-11-11-10--11--10--|-11----------|-----------13--11--|G:------------|-------------------|-------------|-------------------|D:------------|-------------------|-------------|-------------------|A:------------|-------------------|-------------|-------------------|E:------------|-------------------|-------------|-------------------| 1 2 3 4 1 . 2 . 3 . 4 . 1 2 3 4 1 . 2 . 3 . 4 .
E Lei ha la foto di sua madre, A9 D9 un giorno o l'altro la guardera' E che cosi' non vuole diventare, A9 D9 che cosi', giura, mai non sara'. E Lui, la foto di suo padre l'ha dentro, A9 D9 impressa a fuoco nell'anima, E impressa ad alcool, botte e insulti: A9 D9 *andiamo via, andiamo, dai, andiamo, va*. B E A9 Salviamoci la pelle D9 che, bella o brutta, e' quella li': B rendiamola unica. E A9 Salviamoci la pelle D9 tu tieni botta e dimmi di si' B E A9 D9 B che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la (Come sopra) Lei ha lasciato una letterina: ci ha messo un anno a scriverla. Lui ha lasciato sul comodino due lire che suo padre berra'. Bevono gia' molto i loro amici: scappano via soltanto cosi', solo che la mattina dopo son sempre li', son sempre li', son sempre li'. Salviamoci la pelle che, bella o brutta, e' quella li': rendiamola unica. Salviamoci la pelle! Tu tienti stretta e dimmi di si' che e' quello che co- e' quello che co- conta la la la la E *Verso che cosa andiamo?* lei chiede. A9 Lui dice *Beh, questo non si sa, D9 F#m7 pero' sappiamo bene cosa non c'era qua, non c'era qua, non c'era*. E Poi lei si volta per un momento, A9 guarda quel posto ed accenna un ciao. D9 Lui a quel posto gli sputa contro F#m7 e spinge sul gas. E Salviamoci la, salviamoci la pelle, A9 Salviamoci la, salviamoci la pelle, D9 B Salviamoci la, salviamoci la pelle che e' quello che ci resta. E Salviamoci la, salviamoci la pelle, A9 Salviamoci la, salviamoci la pelle, D9 B Salviamoci la, salviamoci la pelle che e' quello che ci resta. Fine: E A9 D9 B E
Tap to rate this tab
 
# A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z