Tubature chords with lyrics by Giorgio Poi - Easy chords and tabs for guitar

Giorgio Poi – Tubature chords

Chords:
Transpose:
[Verse 1]
D F#m G ACon la felpa blu e le scarpe da ginnastica
Bm F#mLa Madonna su un divano
Em ACon gli occhi hai disegnato
D F#mSul soffitto i tuoi pensieri
G A Bm F#mRagnatela ad opera di abili ingegneri
Em A DÈ li che vuoi andare ad abitare
[Chorus 1]
G AHai detto non mi va di restare a casa
BmAndiamo fuori a guardare
Em ALa notte scivolare sul canale
G AOppure si potrebbe rimanere a parlare
F#mChiusi dentro a un bar
Bm A EmA lasciarsi sciogliere la lingua nella bocca
[Interlude] Em A Am Bm Em A [Verse 2]
D F#mA vivere in città
G A Bm F#mPiene di tombini e di bambole del gas
Em ADi centraline e tubature
D F#mE strane connessioni
G A Bm F#mFibre ottiche e cereali auricolari
Em A DChe fanno bene a tutte le età
[Chorus 2]
G ATornare da New York con un cappotto nuovo
BmMa con la faccia vecchia
Em ADi uno che non dorme quando viaggia
G AIn gola un gargarismo di parole strane
F#mE un brutto torcicollo
Bm A EmFrutto di pensieri troppo scomodi e pesanti
[Interlude] Em A Am Bm Em A [Bridge]
C Un tuffo dal cuore alla pancia
Bm Mi guardi e ti sbucci un’arancia
Am BmUn po’ del desiderio di farsi trasportare
C BmPer quanto ancora non ci credi
AmDomani andiamo a vivere sul mare
Bm CSu palafitte a forma di astronave
BmDi astronave
AmLa faccia che è tutta un sorriso
BmE descrive un umore preciso
CSi lascia trasformare
BmDa un flusso di parole
Am BmAdesso che tutto è già deciso
CChe il tempo non ci scappi tra le mani
Bm AmFacciamo le valigie e via lontani
[Outro] D F#m G A Bm F#m
Em A D F#mHai visto com’è strana la città
G A Bm F#m Em A D F#m G A Bm F#mHai visto com’è strana la città
Em A D F#mHai visto com’è strana la città
G A Bm F#m Em A DHai visto com’è strana la città
Please rate this tab:
x1.0