Roberto Vecchioni - Samarcanda chords

      
SAMARCANDA – Roberto Vecchioni

A E A A E A 

A E A Ridere, ridere, ridere ancora,
ora la guerra paura non fa, brucian le divise dentro il fuoco la sera, brucia nella gola vino a sazietà,
D musica di tamburelli fino all'aurora,
A E il soldato che tutta la notte ballò,
Dvide tra la folla quella nera signora,
A Evide che cercava lui e si spaventò.
A E A "Salvami, salvami, grande sovrano,
fammi fuggire, fuggire di qua, alla parata lei mi stava vicino, e mi guardava con malignità".
D"Dategli, dategli un animale,
A E figlio di un lampo, degno di un re,
Dpresto, più presto perché possa scappare,
A Edategli la bestia più veloce che c'è".
A Corri cavallo, corri ti prego
D E fino a Samarcanda io ti guiderò,
Anon ti fermare, vola ti prego
D Ecorri come il vento che mi salverò
oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh. A E A A E A
A E A Fiumi poi campi poi l'alba era viola,
bianche le torri che infine toccò, ma c'era tra la folla quella nera signora e stanco di fuggire la sua testa chinò:
D "Eri tra la gente nella capitale,
A E so che mi guardavi con malignità,
Dson scappato in mezzo ai grilli e alle cicale,
A Eson scappato via ma mi ritrovo qua!"
A E A "Sbagli, t'inganni, ti sbagli soldato
io non ti guardavo con malignità, era solamente uno sguardo stupito, cosa ci facevi l'altro ieri là?
DT'aspettavo qui per oggi a Samarcanda,
A E eri lontanissimo due giorni fa,
Dho temuto che per ascoltar la banda
A Enon facessi in tempo ad arrivare qua.
D Non è poi così lontana Samarcanda,
E Acorri cavallo, corri di là...
Dho cantato insieme a te tutta la notte
E Acorri come il vento che ci arriverà
oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh cavallo, oh oh. A E A A E A
Tap to rate this tab
 
# A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z